lunedì 20 maggio 2013

Lady Susan - Jane Austen


Lady Susan, Jane Austen. Pubblicato per la prima volta nel 1871. Newton Compton Editori. 123 pagine



Lady Susan è un piccolo romanzo epistolare che Jane Austen scrisse nella sua giovinezza e che la Newton Compton Editori ha inserito nella propria collana Live, libri in vendita al prezzo di 0,99 euro. Si tratta di 41 lettere che narrano per la maggior parte la corrispondenza tra la protagonista, la perfida e spietata Lady Susan, e altri personaggi. Non è ancora la Austen tanto amata nei suoi romanzi più noti, ma l’autrice inglese in questo piccolo libro mostra già le sue grandi doti, tesse una trama a prima vista complicata, ma che alla fine del racconto risulterà completa e di grande impatto, con un epilogo sorprendente ma coerente.



La storia, in breve, racconta delle subdole trame di Lady Susan che, rimasta vedova da soli quattro mesi, fa visita alla famiglia del cognato Mr Vernon, presso la tenuta di Churchill. Il suo scopo è quello di fuggire dalle voci (peraltro verissime) su una doppia relazione che intrattiene a Londra con un uomo già sposato, Mr Manwaring, e con un uomo molto più giovane di lei, Mr James Martin, di cui è innamorata Miss Manwaring, nipote di Mr Manwaring. Il romanzo narra tutti gli intrighi della donna (che si confida nelle lettere che spedisce all’amica Mrs Johnson), della sua capacità di piegare gli uomini al suo volere e del suo pessimo rapporto con la sedicenne figlia, Frederica, da lei odiata e continuamente vessata.



La Austen si muove a suo agio nel mondo dei pettegolezzi del Settecento e inventa un personaggio davvero meschino e senza morale, Lady Susan. Se la protagonista, attraverso i suoi comportamenti, spiazza i fedeli lettori dell’autrice, questi però ritroveranno i temi classici della donna matura e dell’uomo con una cospicua dote. La Austen è una maestra nella caratterizzazione dei personaggi e nel finale dà a ognuno di loro ciò che si merita, in base alle azioni che essi hanno compiuto in precedenza.



A conferma del femminismo ante litteram attribuito alla Austen, i personaggi maschili ne escono con le ossa rotte: non solo Lady Susan conduce quasi sempre il gioco soggiogando e seducendo qualsiasi uomo a suo piacere; ma anche un’altra donna, Mrs Vernon, sarà decisiva ai fini della trama e risulterà una donna forte e di polso.



Consigliato a: tutti. Un racconto perfetto per chi ancora non conosce la Austen. E’ una piccola porta che introduce al mondo dell’autrice inglese. E l’edizione a 0.99 euro della Newton Compton è un’occasione da non perdere.


Citazione: “E’ un piacere sopraffino domare uno spirito arrogante, piegare alla propria superiorità una persona decisamente prevenuta.”

1 commento:

  1. Sarà che si allontana molto sia dal suo solito stile che dalla trama abituale, ma è quello che mi è piaciuto di più della Austen

    RispondiElimina