lunedì 7 luglio 2014

Silicon Valley

Scheda tecnica:


Titolo originale: Silicon Valley
Paese: Stati Uniti d'America
Casa di produzione: Judgmental Films, Altschuler Krinsky Works, 3 Arts Entertainment
Anno: 2014 - in produzione
Genere: commedia
Stagioni: 1
Episodi: 8
Durata: 30 min (episodio)
Lingua originale: inglese
Ideatore: Mike Judge, John Altschuler, Dave Krinsky

Interpreti e personaggi principali:

Thomas Middleditch: Richard Hendricks
T. J. Miller: Erlich Bachman
Josh Brener: Nelson Bighetti
Martin Starr: Bertram Gilfoyle
Kumail Nanjiani: Dinesh Chugtai
Christopher Evan Welch: Peter Gregory
Amanda Crew: Monica
Zach Woods: Donald "Jared" Dunn

La conoscete tutti la storia del Pifferaio Magico? E se vi dicessi che da oggi non è più il protagonista di una favola ma è una nuova piattaforma che permette la compressione di file musicali nel modo più efficiente e veloce di quanto si sia mai visto fino ad ora? 
Ringraziamo Richard Hendricks, programmatore dell'icubatore gestito da Erlich Bachman, che ha creato il nuovo Pied Piper!

Pied Piper è una nuova piattaforma, nata in principio come aiuto per i musicisti a capire se le loro nuove canzoni potessero essere inedite oppure plagi. A chi poteva servire un'applicazione del genere?! In apparenza brutta e inutile, ignorata e presa in giro da tutti, ma dietro di sé nasconde un algoritmo che permette la compressione di file musicali ultra veloce e senza perdite. 
Una volta scoperta l'utilità del novello pifferaio magico, i nuovi Jobs e Wozniak sono stati catapultati in un mondo fatto di decisioni ponderate, milioni di dollari e ansie da prestazione.

Richard accetterà 10 milioni di dollari per la sua creazione oppure proseguirà nella sua strada fondando una sua società con un finanziamento di 200 mila dollari per il 5% sul suo progetto?

Una serie divertente, ironica, comica, ma solo per gli esperti ed appassionati del settore e di questo tipo di serie, perché talvolta posso assicurare che certi meccanismi possono sembrare complicati. 

Consigliata a: decisamente a tutti i geek del mondo, gli appassionati di tecnologia e di informatica; la sconsiglio ai non addetti ai lavori, nel senso che, come già accennato, è una serie che può risultare un po' ostica soprattutto ai non appassionati del genere.

Nessun commento:

Posta un commento