martedì 15 dicembre 2015

Consigli Natalosi

Eccoci al momento più bello dell'anno per noi lettori: il Natale! Sì, perché ovviamente è l'occasione giusta in cui regalarsi (senza sentirsi in colpa) e farsi regalare un sacco di libri. Oltre al fatto che, l'inverno in generale, è proprio una stagione stupenda per mettersi sotto alle coperte, magari davanti a un camino con un fuocherello scoppiettante, con una tazza di cioccolata calda fumante e un bel libro tra le mani.

Quindi perché non dare qualche consiglio per regali, autoregali o anche solo per letture sotto l'albero? Per ogni tipologia di lettore suggeriremo un paio di titoli adatti.

L'amante dei classici
L'inverno è per antonomasia il periodo del freddo, della neve e dei grandi classici, quindi i più gettonati per questi giorni nebbiosi secondo noi sono: “L'idiota” di Fëdor Dostoevskij perché non c'è niente di meglio di un bel mattonazzo ambientato in Russia per godersi il calore del focolare domestico. Altro classico da citare è sicuramente l'intramontabile “Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen. Le ragazze sognano il bello, serio, testardo, orgoglioso Mr Darcy e i ragazzi... beh, possono immedesimarsi in lui! La breccia nei cuori delle dolci fanciulle è assicurata.

L'eterno Peter Pan che è alla ricerca di mondi immaginari in cui immergersi
Ovviamente le feste natalizie sono sinonimo anche di letture fantastiche, grazie alle quali scoprire nuovi mondi in cui grandi e piccini possono tuffarsi e vivere fantastiche avventure. A questo proposito noi suggeriamo: ovviamente la saga di Harry Potter di J. K. Rowling, che è il fantasy natalizio per antonomasia, adatto sia ai ragazzi che ai loro genitori. Un'altra lettura altamente consigliata è The Awakening series, trilogia firmata da Josephine Angelini il cui primo romanzo è “Starcrossed” (a seguire “Dreamless” e per ultimo “Goddess”), serie fantasy dove la mitologia si mescola alla realtà attuale.

Il fumettaro
Non bisogna dimenticarsi di quel lettore che, al posto di grandi descrizioni, preferisce molto di più i disegni. Abbiamo un paio di titoli che fanno proprio al suo caso. Il primo è “La straordinaria invenzione di Hugo Cabret” di Brian Selznick che non è un libro, ma non è nemmeno un fumetto, è un connubio tra i due, ed è qualcosa di magico e perfetto per la notte di Natale. Il secondo titolo che vogliamo consigliare è “Anya e il suo fantasma” di Vera Brosgol: un graphic novel che ha per protagonista un fantasma un po' geloso della sua nuova amica del cuore, alla quale renderà la vita un vero inferno.

L'investigatore mancato
Cosa c'è di meglio che un bel giallo o un thriller per rabbrividire e nello stesso tempo mostrare le proprie doti di poliziotto? Occhei, sappiamo che vi citeremo sempre i soliti, ma è inutile, i grandi di questa categoria sono sempre: Agatha Christie – di cui potete leggere davvero di tutto! Ma per stare in tema è d'uopo consigliare “Il Natale di Poirot”. E poi non dimentichiamoci di Sir Arthur Conan Doyle, papà di Sherlock Holmes: iniziate con "Uno studio in rosso" e fate lavorare il vostro intuito senza dare nulla per scontato. Piccola chicca: per gli amanti della serie britannica firmata BBC tratta dai romanzi, i produttori della stessa a Natale ci regaleranno un episodio "speciale" ambientato nella Londra vittoriana, primo della quarta stagione!

I bambini e chi bambino si sente ancora anche a cinquant'anni
Infine arriviamo alla categoria dei più piccoli (ma anche no). I libri per bambini sono accattivanti anche per gli adulti e poi sono quelli in cui l'atmosfera di pace e serenità è più viva, rispetto a tutti gli altri generi. Quindi per non farsi mancare niente, sotto l'albero è fondamentale avere un qualsiasi libro di Roald Dahl; per l'occasione è bello citare “La fabbrica di cioccolato” e “Il grande ascensore di cristallo”, la duologia (si dirà così?!) più famosa e perfetta per questo periodo. La trilogia di mondo di inchiostro (formata da “Cuore di inchiostro”, “Veleno di inchiostro” e “Alba di inchiostro”) di Cornelia Funke è poi un'altra saga consigliatissima per chi vuole vivere letteralmente dentro ad un libro.

Detto ciò, speriamo di avervi dato delle idee per eventuali regali o letture natalizie. Cogliamo anche l'occasione di augurare a voi lettori delle buone feste, che siano ricche di pace, amore, serenità, e tutte quelle cose lì, ma soprattutto...di libri!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento