martedì 28 aprile 2015

Amami o lasciami – Claudia Carroll

Amami o lasciami, Claudia Carroll. Harlequin Mondadori, 2015. 440 pagine.

Prima collaborazione con la Harlequin Mondadori, che ringrazio ancora per la disponibilità.

Sulla locandina che pubblicizza questa nuova uscita si legge “Benvenuti all'Hope Street Hotel: dove entri sposato ed esci single”. Uno slogan quantomeno intrigante, anche per chi come me non è un'amante del genere.
I romanzi d'amore non sono prettamente in cima alla mia classifica personale di libri da leggere. Questo mi è capitato tra le mani un po' per caso, come una sfida contro i miei stupidi pregiudizi da lettrice.

Morale della favola? L'ho divorato.

È uno di quei libri da leggere sotto le coperte, con un bel tea caldo, a fine giornata, per rilassarsi e staccare completamente il cervello dai piccoli problemi quotidiani.

La trama è semplice: l'Hope Street Hotel è un nuovo tipo di albergo, pensato per le coppie che vogliono divorziare, e quindi cerca di rendere l'iter più veloce e indolore, coccolando gli ospiti nella fantastica location di Dublino e mettendo a disposizione esperti in materia coniugale e legale.
La narrazione segue i “pov” – cosiddetti punti di vista – quindi in ogni capitolo siamo catapultati nelle vicende di un personaggio specifico.
Chloe, la direttrice di questo albergo sperimentale, è una donna forte che sta cercando di rialzarsi dopo una delusione d'amore. Contemporaneamente alla sua storia si intersecheranno le vite di tre coppie bisognose di aiuto: Jo e Dave - la maniacale donna in carriera e lo spiantato -, Lucy e Andrew - la modella e il riccone-, Kirk e Dawn - i novelli figli dei fiori.

Lo stile è incalzante, tanto che alla fine di ogni capitolo l'autrice riesce a lasciare il lettore incollato alle pagine, con la voglia assurda di continuare per vedere fino a che punto si spingono le vicende dei nostro personaggi.

Davvero un buon romanzo rosa, con un plot diverso dal solito, leggero, capace di far passare qualche ora in compagnia di donne inconsapevolmente forti. Nuovi incontri, addii e happy ending.

Consigliato a: Coloro che sono alla ricerca di una lettura leggera, per passare il tempo dopo una giornata pesante di lavoro, e che amano sognare.

Citazione: “Una promessa è come una cambiale emessa nei confronti della propria anima”.

Nessun commento:

Posta un commento