mercoledì 11 giugno 2014

Mundial letterario

Mancano poche ore ormai all’inizio del campionato mondiale di calcio, Brasile 2014. Volenti o nolenti, saremo coinvolti nella manifestazione iridata, facendo il tifo per gli azzurri. In questa sede vorrei consigliarvi qualche libro sul calcio che vale la pena leggere o che comunque attira la mia curiosità di lettore. Li dividerò in tre categorie principali: romanzi, biografie o autobiografie, e saggi. E per ognuna consiglierò cinque titoli.

Romanzi
Il primo libro che mi viene in mente quando si parla di calcio è Febbre a 90 (Guanda) di Nick Horby di cui trovate anche una recensione sul sito Mangiapagine. Penso sia tra i migliori romanzi sul calcio in assoluto. Dello stesso autore anche Il mio anno preferito (Guanda), una bella raccolta di storie sul tema. Il maledetto United (Il Saggiatore) di David Peace narra la storia vera, ma romanzata, dell’ex calciatore Brian Clough che nel 1974 accettò il difficile incarico di allenatore del Leeds United. Un affresco di un calcio che non esiste più. Per chi vuole farsi due risate, Atletico Minaccia Football Club (Einaudi) di Marco Marsullo, caso editoriale del 2013. Lettura scorrevole e piacevole, senza pretese, ma consigliata sotto l’ombrellone. Tra le proposte più originali c’è sicuramente La partita (Feltrinelli) di Stefano Ferrio. Una partita tra ragazzini viene interrotta quando il pallone finisce nei campi. Si decide allora di riprendere la gara, ma dopo 33 anni, quando quei bambini sono ormai adulti. Romanzo di vita vissuta. Infine una piccola perla: Italia-Brasile 3 a 2 (Sellerio) di Davide Enia, un monologo che narra della famosa partita del Mundial 1982, con molte frasi in dialetto palermitano, comunque comprensibili.

Biografie
Non sono amante dell’autobiografie dei calciatori che poi alla fine sono in realtà scritte da altri, giornalisti soprattutto. Quindi preferisco sempre chiamarle: biografie. Ma esse sono comunque un modo per conoscere determinati campioni, cosa pensano e come vivono. Le più recenti e più interessanti del genere sono Giocare da uomo. La mia vita raccontata a Gianni Riotta (Mondadori) di Javier Zanetti, storico capitano dell’Inter ritiratosi proprio alla fine del campionato 2013/14. Qui si racconta al giornalista Gianni Riotta. Penso quindi gioco (Mondadori) è invece il libro che parla di Andrea Pirlo, scritto in collaborazione con il giornalista Sky Alessandro Alciato. Se invece vi piace Zlatan Ibrahimovic ecco Io, Ibra (Bur), scritto dallo svedese con David Lagercrantz: un racconto di vita, anche duro. Siete amanti del calcio inglese? Imperdibile è La mia vita (Bompiani) di Alex Ferguson: lo storico manager del Manchester United, il più grande allenatore della storia del calcio inglese, che qui si racconta per la prima volta. Restando in tema col calcio britannico, The Best (Baldini & Castoldi), scritto da George Best, la prima pop star del football, con la sua vita di eccessi che lo ha portato alla bancarotta e alla cirrosi epatica che causerà la sua morte. In questo caso Best scrive autonomamente, senza aiuti giornalistici.

Saggi
Per i saggi, vista la vastità presente in libreria, magari restiamo in tema Mondiali di calcio. Il primo, davvero consigliato, è Il romanzo del vecio (Baldini&Castoldi) di Gigi Garanzini. Una dichiarazione d’amore del giornalista al leggendario ct azzurro Enzo Bearzot che vinse contro tutto e contro tutti i Mondiali di Spagna del 1982. Una recente e interessante uscita è l’Atlante dei mondiali di calcio 1930-2014. Ventidue autori raccontano venti coppe del mondo (Isbn) a cura di M. Coppola. Come dice il titolo, si tratta di un tomo al quale hanno partecipato ben 22 scrittori, un esperimento della Isbn che va premiato. Altra novità letteraria fresca, fresca, è Storia dei mondiali di calcio (SEI) di Sandro Bocchio e Giovanni Tosco: un’analisi dettagliata di ogni edizione disputata dei Mondiali. Consiglio poi Un secolo azzurro (Longanesi) di Alfio Caruso. Qui vengono narrati cent’anni di nazionale italiana tra passioni, affari, scandali e complotti. Un bell’intreccio tra pallone e storia d’Italia. Infine il simpatico Passione mondiali 1930-2014. Storia illustrata dei mondiali di calcio (LSWR) di German Aczel, un libro che racconta la storia dei Mondiali di calcio attraverso centinaia di illustrazioni originali.

Buone letture e buon Mundial!

Nessun commento:

Posta un commento